IL MONDO IN UN PAESE
A differenza di quanto occorre con altri Paese del mondo, l’Argentina si presenta come un territorio nel quale l’esuberanza si trova a portata di mano e nel quale si rende facilmente possibile accedere all’incommensurabile. La Repubblica Argentina, situata nella parte occidentale dell’emisfero meridionale, nel continente americano, occupa un territorio di 3,5 milioni di chilometri quadrati. Si estende da nord a sud, dal nord del Tropico del Capricorno fino al continente antartico e da est a ovest dall’Oceano Atlantico fino alla cordigliera delle Ande. La porta d’entrata dell’Argentina è la città più elegante ed attiva del Sudamerica, Buenos Aires. Una città di contrasti architettonici, che gode di una intensa vita culturale ed artistica, nella quale sono altrettanto importanti i suoi 80 musei, i suoi innumerevoli teatri e i suoi famosi “cafès”, una autentica istituzione cittadina. Dopo Buenos Aires ci si immergerà in una natura prodiga che diede origine alla creazione dei principali Parchi Nazionali del Sudamerica. La Patagonia Atlantica che si estende lungo 2700 chilometri di costa vergine. Gli amanti della natura allo stato puro potranno godere della possibilità di vedere in piena libertà quelle specie autoctone che abitano le coste locali. Trichechi ed elefanti marini, pinguini, un’incredibile varietà di uccelli e l’impressionante spettacolo offerto dalle balene franche del sud ne fanno uno di quei paraggi che rimangono impressi per sempre nella memoria del visitatore. La Terra del Fuoco, un’isola separata dal continente, un territorio dove risulta difficile distinguere il mito dalla realtà. La Regione del nord ovest, dove l’America parla con il cielo. Una zona di montagne, altipiani, crepacci e deserti. Sotto un cielo azzurro e diafano, i piccoli villaggi lasciano scorrere il ritmo lento delle stagioni, interrotto solamente  dai mercati indigeni e dal culto alla “Pachamama”, la Madre Terra. Profondi crepacci salgono verso la Puna da dove partono i polverosi viottoli che conducono ai villaggi sperduti ed alle rovine precolombiane nella terra degli Incas o Figli del Sole. Quel che conferisce all’Argentina una forza di attrazione unica e speciale è la sensazione del territorio aperto, dell’esuberanza, degli spazi ampi dove esistono ancora degli angoli da scoprire, della natura allo stato puro. Un territorio ricco di costumi e tradizioni ed al quale il gran flusso migratorio ha insegnato che non sono mai stranieri coloro che riceve nella sua terra.

Itinerario studiato per fine ottobre inizio novembre

vedi tour effettuato

 

Additional information

PosizioneArgentina
Durata15 giorni
1

ITALIA / BUENOS AIRES

Partenza per Buenos Aires

2

BUENOS AIRES

Arrivo all’aeroporto internazionale di Ezeiza. Disbrigo delle formalità doganali. Ritiro dei bagagli e trasferimento all’hotel NH City (4 stelle) o similare
Camere immediatamente a disposizione. Pranzo libero.
Nel pomeriggio visita della città. Rientro in albergo.
Trasferimento in bus al ristorante Happening situato nel quartiere di Puerto Madero per gustare l’autentica bistecca argentina.
Rientro in hotel e pernottamento.

3

BUENOS AIRES

Prima colazione in hotel.
Trasferimento all’Aeroparque Jorge Newbery (20 minuti). In questo aeroporto è bene tenere molto sott’occhio i propri bagagli.
Partenza per Usuhaia.
Arrivo e inizio della visita della città di Ushuaia ed al termine trasferimento all’hotel Las Hayas(lusso) o similare.
Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

4

USHUAIA / EL CALAFATE

Prima colazione in hotel.
Partenza definitiva dall’hotel ed inizio della giornata con la crociera sul canale di Beagles
Pranzo al ristorante Patagonia Mia.
Nel pomeriggio escursione al Parco Nazionale Terra del Fuoco e alla Baia Lapataia. Al termine trasferimento in aeroporto per la partenza per El Calafate.
Trasferimento e sistemazione all’Hotel Posada Los Alamos (4 stelle) o similare.
Cena in albergo. Pernottamento.

5

EL CALAFATE

Prima colazione in hotel.
Partenza per Puerto Banderas (47 Km.) ed inizio della navigazione sul Lago Argentino.
Pranzo libero alla Baia di Onelli. Rientro in hotel.
Trasferimento per la cena al ristorante Don Diego de la Noche con musica andina dal vivo.
Rientro in hotel e pernottamento.

6

EL CALAFATE / TRELEW / PUERTO MADRYN

Prima colazione in hotel.
Partenza da Calafate in bus sino ai piedi del ghiacciaio Perito Moreno (78 Km.). In mattinata si inizierà ad ammirare il meraviglioso ghiacciaio dalle passerelle.
Pranzo all’interno del parco al ristorante Ventisquero.
Al termine rientro all’aeroporto di Calafate e partenza per Trelew. Ritiro dei bagagli e trasferimento a Puerto Madryn (60 Km.). Sistemazione all’hotel Peninsula (4 stelle) o similare
Cena libera. Pernottamento.

7

PUERTO MADRYN / PUNTA DELGADA

Prima colazione in hotel.
Partenza per Porto Piramides (98 Km.) da dove si effettuerà la navigazione sul Golfo Nuevo per avvicinare le balene australi. Pranzo al Parador La Elvira. Il resto della giornata è dedicato all’escursione della penisola Valdes considerata una delle più importanti riserve faunistiche dell’Argentina. Al termine trasferimento a Punta Delgada e sistemazione all’Hotel El Faro (turistica superiore) o similare.
Cena in hotel e pernottamento.

8

PUNTA DELGADA / TRELEW / BUENOS AIRES

Prima colazione in hotel.
Partenza per la riserva faunistica di Punta Norte per la visita della pinguinera di San Lorenzo, a circa un’ora.
Pranzo nella fattoria San Lorenzo. Al termine trasferimento all’aeroporto di Trelew per la partenza per Buenos Aires. Trasferimento e sistemazione all’Hotel NH City.
Cena libera e pernottamento.

9

BUENOS AIRES

Prima colazione e pernottamento in hotel. Giornata a disposizione per attività personali o visite facoltative. Pranzo libero. Trasferimento  per la cena al ristorante ‘El Querandi’ con uno spettacolo di tango e folclore argentino.

10

BUENOS AIRES / SALTA

Prima colazione in hotel.
Trasferimento all’Aeroparque Jorge Newbery per la partenza per Salta.
Trasferimento in bus privato e sistemazione all’Hotel Solar De La Plaza (4 stelle lusso) o similare.
Nel pomeriggio visita di due ore della città di Salta ed i suoi principali punti d’interesse.
Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

11

SALTA

Prima colazione in hotel.
Partenza per visitare le località situate a sud di Salta. Si percorreranno 200 Km. L’itinerario si svolge tra strade di montagna per ammirare i paesini andini dal fascino indescrivibile.
Pranzo lungo il percorso alla Hosteria Sol del Valle. Rientro in albergo. Cena libera e pernottamento.

12

SALTA / IRUYA

Prima colazione in hotel.
Partenza in minivan per visitare tutta l’area a nord di Salta sin quasi alla frontiera boliviana. Giornata molto tosta ma entusiasmante. Pranzo caratteristico a Humahuca
Arrivo a Iruya. Sistemazione all’Hosteria De Iruya (turistica superiore) o similare
Cena in hotel e pernottamento.

13

IRUYA / PURMAMARCA

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita di Iruya.
Pranzo in hotel a Iruya. Nel pomeriggio partenza per Purmamarca (circa 100 Km.). Arrivo e sistemazione all’ hotel Manantial Del Silencio (4 stelle)
Cena in hotel e pernottamento.

14

PURMAMARCA / JUJUY / BUENOS AIRES / ITALIA

Prima colazione in hotel.
Trasferimento a Jujuy. Breve visita della città. Partenza per Buenos Aires. Ritiro dei bagagli e trasferimento nel quartiere di Recoleta per un aperitivo. Verrà lasciato ancora un po’ di tempo libero per l’ultimo shopping, poi si proseguirà per l’aeroporto internazionale di Ezeiza dove ci si imbarcherà per l’Italia.

15

ROMA / MILANO

Arrivo in Italia ed eventuale proseguimento per la città di destinazione.

NOTIZIE UTILI

Documenti
Per i cittadini italiani è sufficiente essere in possesso di passaporto in corso di validità non inferiore ai sei mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Nessun visto consolare è richiesto.

Vaccinazioni
Nessuna obbligatoria nè consigliata

Fuso orario
– 4 ore rispetto all’Italia (- 5 ore durante l’ora legale italiana).

Moneta
La valuta in vigore è il Peso argentino. Valuta meglio convertibile $ Usa e Euro. Carte di credito ben accettate ovunque.

Corrente elettrica
220 Volt. Le prese sono generalmente identiche a quelle italiane, .

Clima/indumenti
Estremamente vario a seconda delle zone.
Tenete conto comunque che al sud di Buenos Aires, Ushuaia/El Calafate/Puerto Madryn/Punta Delgada sarà piuttosto freddo e ventoso: l’abbigliamento deve essere caldo con giacca a vento – cappello – guanti e 2 paia di scarpe con la suola di gomma (in previsione che uno possa bagnarsi). Crema solare e occhiali scuri per la visita al ghiacciaio. In Patagonia ci sarà luce fino alle 10 di sera, per cui le giornate saranno molto sfruttabili.
Nella parte a Nord di Buenos Aires, Salta/Iruya/Purmamarca il clima è decisamente piacevole come potrete vedere dalle temperature sopra indicate, con una lieve escursione termica notturna.

Guide
Parlanti italiano dovunque, ma piuttosto scarse nelle località meno toccate dal turismo che sono quelle a Nord di Buenos Aires.

Telefonia
Verificare preventivamente col vostro gestore la copertura e i costi.