A pochi chilometri da Bruxelles, la città più romantica delle Fiandre, è percorsa dai suoi canali che le scorrono attorno come un filo di perle. Patrimonio dell’Umanità Unesco, Bruges possiede uno dei centri medioevali meglio conservati e il suo immenso patrimonio culturale può essere ammirato comodamente a piedi. La città, fondata dai vichinghi nel IX secolo possiede una posizione invidiabile sul fiume Zwin e sul Mare del Nord che l’hanno resa un porto commerciale di importanza internazionale. Durante il soggiorno una giornata sarà dedicata alla visita di Gent, una delle città più affascinanti del Belgio, che vanta una storia ricca e secolare ed è un enorme museo d’architettura medievale a cielo aperto.Nei giorni del viaggio, il centro medioevale di Bruges si illumina di luci e colori per i mercatini di natale, tradizionale incontro con artigianato, gusti e regali del Natale.

TERMINE ULTIMO DI ISCRIZIONE
per il tuo viaggio a Bruges e Gent
9 ottobre 2018

 

Scarica il programma
Scarica la scheda d’iscrizione

Additional information

DestinazioneBruges
Durata4 giorni
Date viaggioDal 11 al 14 dicembre 2018
1

MILANO LINATE / BRUXELLES / BRUGES


Ore 11.15 Ritrovo presso l’aeroporto di Milano Linate, partenze internazionali banchi Alitalia ed incontro con la vostra accompagnatrice che vi assisterà durante le operazioni di registrazione.
Ore 13.15 Partenza per Bruxelles con volo AZ150 (aeromobile Embraer 175, snack a bordo) con arrivo alle ore 14.50.
Incontro con l’assistente e trasferimento in pullman privato a Bruges (45 minuti).

NH Brugge (4 stelle)
L’hotel, situato in un antico monastero, si trova a circa 15 min. a piedi dal centro di Bruges. Dispone di 149 camere con minibar, phon, WiFi, aria condizionata, cassaforte, Tv satellitare. Offre ristorante, bar, colazione a buffet, fitness.

Sistemazione nelle camere riservate. Tempo a disposizione.
Ore 19.00 Incontro nella lobby dell’hotel con la guida e trasferimento a piedi per la cena al vicino ristorante “Duc de Bourgogne”.
Pernottamento.

2

BRUGES


Prima colazione in hotel.
Ore 09.00 Partenza per la visita di mezza giornata della città con guida in italiano. La visita si svolgerà a pedi (il bus non può entrare in centro città), addentrandosi tra i vecchi vicoli in una romantica atmosfera. Piccole strade acciottolate, storiche case, antichi campanili ed i suggestivi canali. Dichiarato sito dell’Unesco, il centro di Bruges è uno spaccato medioevale.
Avrete modo di ammirare: il centro storico che si sviluppa intorno ai due nuclei medievali, il Burg e il Markt dove si trovano siti di grande interesse, affascinanti botteghe di pizzi e merletti, preziose raccolte d’arte (i primitivi fiamminghi qui sono di casa!), senza tempo il Begijnhof, luogo di preghiera e meditazione, emblematico il romantico Lago d’Amore Minnewater e la Basilica del Santissimo Sangue.

Il Burg è una delle piazze principali di Bruges. Un tempo qui vi sorgeva il castello fortificato (Burg) costruito per proteggere il centro abitato dagli attacchi dei vichinghi, e la chiesa di San Donaziano, principale edificio sacro. Sebbene nulla rimanga di queste due costruzioni, gli stupendi edifici storici che circondano la piazza ne sono la testimonianza. Primo fra tutti il trecentesco municipio gotico Stadhuis.
Il Grote Markt, o Piazza del Mercato, era il centro commerciale di Bruges in epoca medievale. Oggi è il cuore della città e uno dei punti di maggior interesse turistico. La piazza è fiancheggiata dalle caratteristiche case dalle guglie appuntite, un tempo sedi delle corporazioni – ora occupate da ristoranti e caffè – e dai mercati generali risalenti al 1200 (le Hallen), dominati dalla superba torre campanaria, il Belfort che dall’alto dei suoi 83 metri è il simbolo di Bruges dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.
Il Begijnof “De Wijngaard”, il Beghinaggio della Vigna è uno dei pochi e meglio conservati complessi sorti intorno al XIII secolo nelle Fiandre. Un gruppo di case bianche raggruppate intorno ad un giardino alberato, un tempo abitate dalle beghine, oggi sostituite dalle monache dell’Ordine di San Benedetto. Patrimonio Mondiale dell’Umanità, oggi come un tempo resta un’oasi di pace nel cuore della città.
La Basilica del Santissimo Sangue ospita da circa otto secoli un frammento del tessuto usato da Giuseppe d’Arimatea per asciugare il sangue di Cristo dopo la crocifissione. L’adorazione della sacra reliquia è all’origine della Heilig-Bloedprocessie, la storica processione che si tiene annualmente il giorno dell’Ascensione per le strade del centro. Secondo la leggenda fu il conte di Fiandra Diederik van de Elzas a portare a Bruges la reliquia al tempo delle crociate in Terra Santa fra il 1150 e il 1200.
Il Lago Minnewater, nei pressi del Begijnof, è circondato da un bellissimo parco e attraversato da un ponte suggestivo del 1720 che offre una vista spettacolare sulle torri e i caratteristici tetti a punta di Bruges. Luogo romantico per gli innamorati, incantevole rifugio per chi cerca la tranquillità, il Minnewater è famoso per ospitare una folta colonia di cigni.

Pranzo incluso previsto al ristorante De Halve Maan, una vera istituzione di Bruges.
Rientro in hotel verso le 14.30.
Pomeriggio a disposizione. Cena libera.

3

BRUGES / GENT / BRUGES (40 minuti)


Prima colazione in hotel.
Ore 09.00 Partenza con pullman privato con guida parlante italiano per la città di Gent (Gand). La visita della città si svolgerà a piedi con soste lungo il cammino per ammirare gli “highlights” di questa splendida destinazione. Gent è una città affascinante, un museo a cielo aperto alla confluenza dei fiumi Lys e Schelda, collegata al Mare del Nord da due canali. Visiteremo il Castello di Gerald the devil, la Cattedrale di San Bavone, l’antica Torre Civica Campanaria (il Belfort di Gent), il vecchio Municipio, la chiesa di San Nicola, la zona fluviale ed il vecchio mercato del pesce.

La Cattedrale di San Bavone situata nel cuore della città, questa bellissima chiesa gotica è un gioiello dell’architettura che rivela vari stili, essendo stata costruita nell’arco di circa 500 anni e completata solamente nel 1569. La chiesa ospita la pala di altare unica nel suo genere l’”Adorazione dell’Agnello mistico”, considerata il capolavoro dei fratelli van Eyck, una pietra miliare della storia dell’arte capolavoro dei Primitivi Fiamminghi. Il polittico è riuscito a sopravvivere all’iconoclastia protestante, alla dominazione napoleonica – in seguito alla quale passò in mano ai francesi – e all’occupazione nazista. Fortunatamente da circa 50 anni si trova nel luogo a cui appartiene, la Cattedrale.
Il Belfort di Gent grazie ai suoi incredibili 91 metri, è la più alta torre campanaria di tutto il Belgio e si è guadagnata un posto nella lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Proprio nel centro di Gent, dalle sue altezze è possibile ammirare le due chiese vicine, nonché il resto della città medievale. Si può salire (o prendere l’ascensore) fino in cima, fermarsi a scoprire le campane e i loro suoni, e scendendo avventurarsi giù per le ripide scale di pietra a spirale.
Il Municipio (Stadhuis) è difficile da non notare, dato lo spiccato stile gotico in cui è stato originariamente costruito in netto contrasto con le adiacenti linee pulite dallo stile rinascimentale. Il suo interno è altrettanto interessante, con i soffitti a volta in legno, le vetrate, la cappella per i matrimoni, un labirinto e molto altro ancora.
La chiesa di San Nicola è una delle principali attrazioni del famoso skyline medievale di Gent dopo le tre torri. Completata attorno al 1200 e attualmente in ristrutturazione, questo monolitico palazzo in stile gotico con la sua pietra grigio blu di Tournai si trova al centro della città.

Sosta per il pranzo, libero verso le ore 13.30 a cui seguirà un po’ di tempo libero per shopping o visite individuali.
Ore 16.30 Partenza per Bruges con arrivo previsto verso le ore 17.15.
Ore 19.45 Incontro con la guida nella lobby dell’hotel e trasferimento a piedi (15 minuti) per la cena al vicino ristorante ‘t Huidevettershius. Ammirando i canali, avremo modo di assaggiare le squisite specialità regionali.
Pernottamento.

4

BRUGES / BRUXELLES / MILANO LINATE


Prima colazione in hotel. Vi sarà indicato a che ora le valige dovranno essere messe fuori dalla porta per il ritiro. Dovrete poi riconoscerle prima che vengano caricate sui pullman.
Ore 11.15 Trasferimento con pullman privato per l’aeroporto di Bruxelles (1,45h).
Ore 13.00 Arrivo in aeroporto.
Ore 15.30 Partenza per Milano Linate con volo Alitalia149 ( aeromobile Embraer175, snack a bordo).
Ore 16.55 Arrivo a Milano Linate.

Quota individuale di partecipazione da Milano (minimo 20 partecipanti)

  • in camera doppia                                                             €       780,00

Supplementi:

  • supplemento singola                                                     €        204,00
  • tasse aeroportuali internazionali a luglio 2018         €           96,00
  • voli di avvicinamento a Milano da tutte le città        €           69,00 + tasse naz.

La quota di partecipazione comprende:

  • voli internazionali Alitalia in classe economica;
  • franchigia bagaglio kg.23 + 1 bagaglio a mano;
  • 3 pernottamenti nell’hotel indicato con prima colazione;
  • facchinaggio in hotel;
  • pasti indicati nel programma – bevande escluse;
  • trasferimenti e visite indicate con bus privato e guida parlante italiano;
  • assicurazione sanitaria e bagaglio con massimali limitati (spese di cura € 2.582,28 – Bagaglio € 413,17);
  • accompagnatore della Superviaggi in partenza da Milano.

La quota di partecipazione non comprende:

  • tasse aeroportuali;
  • bevande ai pasti;
  • mance alla guida e agli autisti che vi comunicheremo prima della partenza;
  • assicurazione facoltativa ma ALTAMENTE CONSIGLIATA:
    • sanitaria Globy Rosso, per assistenza in viaggio e spese mediche con massimale di € 200.000 (per assicurati con meno di 80 anni) e € 150.000 (per assicurati che hanno già compiuto 80anni) al costo di € 22,00.
    • annullamento viaggio Globy Giallo, da richiedersi all’atto dell’iscrizione (6,90 % sul totale pratica);
    • all inclusive Globy Verde, da richiedersi all’atto dell’iscrizione (€ 27,00 per prestazioni di assistenza + 5,30% per copertura annullamento).
  • extra di carattere personale;
  • ogni ulteriore esborso che si dovesse rendere necessario in seguito a cause di forza maggiore;
  • tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota di partecipazione comprende”

NOTA: i prezzi sono stati calcolati in base alle tariffe aeree in vigore a luglio 2018.

DOCUMENTI D’INGRESSO
Per i cittadini italiani è sufficiente la carta di identità valida per l’espatrio in corso di validità. Si segnalano casi di taluni disagi (fino al respingimento in frontiera) per i possessori di carte d’identità in formato cartaceo rinnovate con timbro apposto dal Comune di appartenenza o/e di carte d’identità la cui validità sia stata prorogata fino al giorno della propria data di nascita: ai possessori di tali documenti consigliamo di rifare la carta d’identità o utilizzare il passaporto. Anche i minori di 14 anni dovranno essere in possesso del loro documento; inoltre ricordiamo che sulle loro carte di identità ora sono presenti i nomi dei genitori, se invece non sono indicati gli stessi ai controlli in frontiera dovranno esibire una documentazione autenticata da cui questo si evinca (es: stato di famiglia).

FUSO ORARIO
Stessa ora dell’Italia.

ELETTRICITÀ
In Belgio la corrente è fornita a 220V, 50Hz. Voltaggio e spine sono come in Italia.

CLIMA
Normalmente la temperatura media ad inizio dicembre è di min.2° max 7°.

VALUTA
Euro. Le carte di credito dei circuiti più importanti sono accettate senza problemi

CHIAMATE TELEFONICHE
Chiamate Italia – Belgio 0032 seguito dal prefisso della città senza lo 0 e dal numero dell’abbonato.
Chiamate Belgio – Italia 0039 seguito dal prefisso della città, incluso lo zero, e il numero dell’abbonato.
TELEFONI CELLULARI: dall’anno scorso è stato abolito il roaming all’interno della U.E. quindi si applica il piano tariffario italiano. Verificare comunque col proprio gestore per la copertura.

LINGUA
Nelle Fiandre in generale la prima lingua è l’olandese, poi il francese e marginalmente il tedesco. Quasi tutti parlano anche l’inglese.

RELIGIONE
Per il 75% cattolica e il restante protestante e altre religioni.

Bruges, Belgio - Cigni lungo i canali
Gent - canale con vista sul Castello dei Conti di Fiandra
Gent - Il Korenmarkt
Gent - Vista del castello
Gent - periodo invernale
Gent - vista sulla piazza dall'alto
Gent vista dall'alto
Bruges imbiancata
Bruges - mercatini di Natale
Bruges - interno del municipio
Bruges - canali
Bruges - vetrine natalizie
Bruges - shopping natalizio
Bruges - canali
Bruges - mercatini di natale
Bruges - Il Minnerwater - lago d'amore
Bruges - Pattinaggio sul ghiaggio
Bruges - canale con cigni